//FIERA PRIMAVERA, un mare di novità

FIERA PRIMAVERA, un mare di novità

Per la casa e il giardino. Un evento da vivere per acquisti grandi e piccoli, buon cibo e relax. Auto e moto, a tutto ibrido

Dopo un lunghissimo inverno, mai come quest’anno la voglia di vivere all’aria aperta, pensare alle vacanze e rinnovare la casa, l’abbigliamento, sembra riflettersi sulla Fiera Primavera, in programma dal 6 al 15 aprile nel quartiere fieristico genovese. Novità anche nella distribuzione degli spazi con un percorso di visita che parte intorno al Palasport e prosegue per arrivare sul fronte mare e ai due padiglioni, il Blu e il padiglione D.

Complici i bonus fiscali, ultimo in ordine di arrivo quello dedicato al verde, il clou della manifestazione ruoterà intorno alle proposte per la casa e per gli spazi outdoor. Pianeta casa offre arredamenti per interni – dove cresce la presenza degli associati Federmobili Genova – porte e infissi, sistemi di sicurezza e complementi, e si estende ad arredamenti da giardino, forni, stufe, caminetti e articoli da ferramenta insieme a un’offerta ampia e variegata per ravvivare e trasformare gli spazi esterni, anche i più piccoli, grazie a piante fiorite, cactacee, piante aromatiche e da orto, bulbi, sementi e alberi da frutta. Colorata e piena di vita l’area riservata ai dimostratori di utensili da cucina e per la manutenzione e la pulizia della casa.

Lo spazio motori offre una vastissima panoramica di marchi e modelli in esposizione a due e quattro ruote. City car, suv, familiari e occhi puntati sull’ibrido anche per quanto riguarda gli scooter con l’anteprima Bmw in esclusiva per Fiera Primavera. E sempre nelle aree all’aperto torna la Genoa Values Cup, il torneo calcistico, ideato dal Genoa Cfc per gli istituti scolastici della città e della provincia, ispirato ai veri valori dello sport: impegno, amicizia, lealtà, passione e integrazione.

Per fare shopping il piano superiore del padiglione Blu spazia dall’abbigliamento alla pelletteria, dalla telefonia ai bijoux e alla gioelleria, dall’abbigliamento e ai caschi per la moto alla moda bimbi e all’artigianato. Per evitare lo stress della prova costume a Primavera si possono scegliere i migliori trattamenti termali ed estetici.

Cibo in primo piano con le migliori produzioni regionali da Toscana, Umbria, Campania, Sicilia, Sardegna, Calabria arricchite dalla presenza delle spezie francesi, dei salumi e dei formaggi iberici, con le cucine romagnola e argentina, la pizza, la focaccia al formaggio di Recco Igp, le carni più buone a appetitose – dalla fassona piemontese agli hamburger originali Usa alle bombette pugliesi – i take-away, i truck food con specialità liguri e non, i gelati, la birra artigianale.

 Due anche gli spazi gioco per i bambini: all’esterno un piccolo luna park con le attrazioni più gettonate, dal “saltarello” al bruco-mela e ai seggiolini volanti, sulle terrazze del padiglione Blu i maxi scivoli gonfiabili dalle forme fiabesche.

Fiera Primavera sarà anche l’occasione per i più tradizionalisti di acquistare materialmente il biglietto di Euroflora, da venerdì 6 aprile sarà in funzione una cassa dedicata all’ingresso di piazzale Kennedy.

Info utili

L’ingresso è gratuito e l’orario di apertura è extralarge: da lunedì a venerdì dalle 15:30 alle 22:00, sabato e domenica dalle 11:00 alle 23:00, domenica 6 aprile chiusura alle 21:00.

Il quartiere fieristico può essere raggiunto con la linea bus 31 (stazione Brignole – Gaslini), scendendo alla fermata di corso Marconi all’altezza della Fiera e, con un breve percorso a piedi, con le linee 13 (Prato – Caricamento, scendendo in corso Saffi) e 20 (piazza Vittorio Veneto – via Rimassa) scendendo al capolinea di via Rimassa.

 Parcheggio auto nei piazzali antistanti il quartiere fieristico: costa 5 Euro senza limitazioni di orario.

By |2018-03-27T14:10:50+00:00marzo 27th, 2018|Senza categoria|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment